Cos’è il Conto Termico

Pratiche Conto Termico.
Un rimborso concreto per i tuoi clienti garantito entro 3 mesi dall’attivazione.

Il Conto Termico è un meccanismo di agevolazione istituito con il Decreto Ministeriale 28/12/12, con l’obiettivo di incentivare gli interventi volti ad aumentare l’efficienza energetica degli edifici e la scelta e produzione di energia da fonti rinnovabili. Tra gli interventi incentivati vi sono coibentazioni, sostituzione dei serramenti, installazione di schermature solari e caldaie a condensazione, pompe di calore, stufe e camini a biomassa, impianti solari termici e solar cooling e ancora certificazione energetica e diagnosi.Gli incentivi si ottengono facendo richiesta all’ente preposto ad erogare i fondi, il GSE (Gestore dei Servizi Elettrici), che disciplina le modalità di accesso agli incentivi.Pur esistendo dal 2012, il Conto Termico è un beneficio ancora largamente da sfruttare:

Nel 2016 per il Conto Termico sono stati stanziati 700 milioni di euro.

I rimborsi richiesti sono stati pari a 28 milioni.

Il Conto Termico dal 2016 è cambiato non tanto in termini di agevolazione nella richiesta degli incentivi, quanto in modalità di erogazione.
Se in passato l’incentivo era erogato in due rate, la prima a luglio o a gennaio e la seconda a distanza di un anno, oggi l’erogazione della prima rata avviene entro 90 giorni dall’attivazione, mentre per tutti i prodotti con un incentivo inferiore ai 5.000 €, il rimborso viene erogato tutto in un’unica soluzione. Non è facile fare chiarezza su come funzioni il nuovo Conto Termico: le informazioni sono frammentate, poco aggiornate o difficili da reperire.

Perché? Nonostante la normativa sia di cinque anni fa, sugli incentivi del Conto Termico, su come funzionano
(e soprattutto: “si può essere certi di ottenerli?”) né i siti istituzionali né gli studi tecnici riportano indicazioni precise.

3E Studio, a differenza di altri studi tecnici generalisti, o dello stesso sito del GSE in cui per un privato non è facile districarsi, si è specializzato nella richiesta degli incentivi Conto Termico.
I rivenditori di impianti termici scelgono di affidare a noi la gestione delle pratiche per offrire ai loro clienti il miglior servizio possibile e mantenere con loro un rapporto di fiducia, aumentando così anche il loro volume d’affari.

Sei un rivenditore?

Vai sulla pagina Perché scegliere 3E Studio per scoprire perché dovresti appoggiarti a 3E Studio per le pratiche degli incentivi Conto Termico sui prodotti acquistati dai tuoi clienti.

Sei un privato?

Contatta il tuo rivenditore di zona e assicurati che, nel momento in cui acquisterai un generatore di calore come una caldaia, una stufa, un impianto solare termico o una pompa di calore, l’incentivo Conto Termico sia una certezza.

Negli ultimi sei mesi abbiamo svolto 3.000 richieste su 11.000 nazionali.
Sui generatori a biomasse, dall’inizio degli incentivi,
ne abbiamo fatte circa 4000. Tutte quante hanno ottenuto l’incentivo.

 Lascia qui la tua mail per scoprire come garantire ai tuoi
clienti gli incentivi Conto Termico.

Il rimborso è garantito.